• Chiamaci ora +39 0733.636116
Sperimentazione di trattamenti innovativi intergrati ad interventi psicoterapici di gruppo rivolti a soggetti dipendenti sottoposti a misure alternative alla detenzione

Sperimentazione di trattamenti innovativi intergrati ad interventi psicoterapici di gruppo rivolti a soggetti dipendenti sottoposti a misure alternative alla detenzione

 

È operativo presso la Cooperativa Sociale Berta ’80 un progetto finanziato dalla Regione Marche con D.G.R. n. 619/2016, finalizzato all’attivazione di trattamenti terapeutici di carattere innovativo rivolti agli utenti affetti da dipendenze patologiche sottoposti a misure alternative alla detenzione in cura presso le Comunità Residenziali Istituto Croce Bianca e Opera Pia Miliani di San Severino Marche.

Tale iniziativa rappresenta un fattore di continuità ancorato ad una precedente attività progettuale sperimentata nel biennio 2014/15, grazie alla quale gli ospiti delle Comunità Terapeutiche di cui sopra sono stati inseriti in percorsi di recupero basati su interventi caratterizzati da laboratori di “arte terapia” e sedute di “psicodramma analitico”.

Gli ottimi risultati scaturiti da questo piano di lavoro (illustrati nel convegno tenutosi presso il Centro Studi dell’Istituto Croce Bianca in data 18 dicembre 2015 dal titolo: “Detenuti tossicodipendenti: quale futuro? Esperienze a confronto”) hanno pertanto spronato la Cooperativa Sociale Berta ’80 a ripresentare e incrementare la gamma di trattamenti innovati rivolti ai pazienti delle proprie Comunità Terapeutiche tramite la gestione di un nuovo progetto incentrato:

  • su di un potenziamento dei laboratori di arte terapia;
  • sul consolidamento delle sedute di gruppo basate sullo psicodramma analitico;
  • sull’avvio di percorsi terapeutici legati all’onoterapia (terapia che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali cure e può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo e si rivolge perlopiù ad un’utenza affetta da disturbi della personalità, psichiatrici e da dipendenze patologiche).

 

Questo progetto ha avuto inizio nell’ultimo trimestre del 2016 e terminerà al 31.12.2017. L’attivazione presso la Cooperativa Sociale Berta ‘80 di percorsi onoterapici, risulterà di carattere propedeutico all’avvio di una “fattoria didattica” nella quale verranno inseriti gli utenti coinvolti nella suddetta iniziativa. L’intento di creare una fattoria didattica risponde alle esigenze di trasmettere e/o migliorare, attraverso l’attività agricola, la conoscenza della vita vegetale ed animale, del ciclo delle colture, delle tecniche di allevamento, dei processi di produzione dei prodotti agroalimentari, dell’importanza del suolo e dell’acqua, nonché delle abilità manuali e delle specifiche competenze dell’imprenditore agricolo e del suo fondamentale ruolo, sia per quanto riguarda la conservazione dell’ambiente, sia dal punto di vista sociale.

La Cooperativa Sociale Berta ’80, quale ente titolare del suddetto progetto, gestirà e coordinerà le varie fasi operative grazie alla preziosa collaborazione di un professionista dell’Associazione di Promozione Sociale “Glatad Onlus” di Tolentino e di un’operatrice della “Fattoria della Meraviglia” di Pollenza (MC).

 

elaborati di arte terapia elaborati di arte terapia elaborati di arte terapia

“Elaborati di arte terapia”

 

 

Onoterpia Onoterpia

“Onoterpia”

Comments are closed.