• Chiamaci ora +39 0733.636116
Terza Edizione del Festival “Villaggio Digitale”

Terza Edizione del Festival “Villaggio Digitale”

Nei mesi di marzo e aprile 2022 si è svolta la terza edizione del festival: “Villaggio Digitale” dedicato alle buone pratiche e abitudini di cittadinanza digitale curato dall’associazione “RED – Rete Educazione Digitale”. L’iniziativa si è basata su una serie di incontri gestiti da esperti a vario titolo del mondo digitale (comunicatori, avvocati, blogger, pedagogisti, ecc.).

Sono stati coinvolti diversi Istituti Scolastici di Macerata e Appignano, nello specifico: studenti, insegnanti, genitori. Il progetto si è rivolto anche a cittadini over 65, rappresentanti dell’imprenditoria locale e dell’associazionismo sportivo. Sono state trattate le seguenti tematiche: l’uso virtuoso delle nuove opportunità offerte dalla digitalizzazione, l’utilizzo consapevole delle piattaforme social, l’impiego costruttivo delle nuove tecnologie.

L’intento è stato quello di incrementare il circolo virtuoso di benessere personale, familiare, collettivo e di diffondere buoni comportamenti sociali, fornendo al contempo strumenti di lettura e capacità critiche utili per orientarsi nel mondo digitale e nella realtà virtuale che può essere una grandissima fonte di opportunità e competenze, ma anche un ambiente in cui si possono rivelare truffe, adescamenti, inganni ed equivoci. 

Al programma hanno dato supporto anche professionisti del Terzo Settore, tra le quali segnaliamo la presenza della Dott.ssa Claudia Giordani in rappresentanza della Società Cooperativa Sociale Berta ‘80 di San Severino Marche. 

Il festival “Villaggio Digitale” vanta oramai una rete di co-promotori e patrocinatori istituzionali. Per gli Enti Locali: Comune di Macerata, Provincia di Macerata, l’Università di Macerata, l’Università di Camerino, l’Università Politecnica delle Marche, il Garante regionale per i diritti della persona – Regione Marche, Corecom Marche, l’Asur Area vasta 3- DDP. Per l’associazionismo: Aiart, Age Marche, Cogito, Sentinelle del Mattino, Help Sos Salute e Famiglia, Cmfm Camera Minorile, Glatad Onlus, Coos Marche Onlus, Coop.va Sociale Berta 80, Coop. Sociale Pars, Coop. Sociale Il Faro. Inoltre non vanno dimenticati: Federconsumatori Marche e Adiconsum Marche, l’Ordine avvocati di Macerata, l’Ordine dei Consulenti del lavoro, l’Ordine assistenti sociali Marche, l’Ordine psicologi Marche, l’Ordine dei Giornalisti X Marche, l’Ordine delle professioni infermieristiche Macerata, la Cna Macerata, Cronache Maceratesi, il Rotary club Matteo Ricci di Macerata. 

Tra le scuole che hanno preso parte alle iniziative evidenziamo, per il Comune di Appignano, l’Istituto Comprensivo “Luca della Robbia” nelle sedi di Montefano e Appignano e per il Comune di Macerata: gli Istituti Comprensivi “Mestica” e “Dante Alighieri”, il Convitto Nazionale “Leopardi”, l’I.I.S. “Garibaldi”, l’I.I.S. “Matteo Ricci”, l’Ipsia “Corridoni”, il Liceo Classico Linguistico “Leopardi”, l’I.T.E. ”Gentili”, l’I.I.S. ”Bramante-Pannaggi”, il liceo Artistico “Cantalamessa”, l’Istituto Alberghiero Ipseoa “Varnelli” di Cingoli.

Comments are closed.